Uncompressing Linux…

Parlo di quando il sole la mattina ti fa dimenticare che stai andando al lavoro, quando ti metti gli occhiali, quando la radio ci azzecca. L’incrocio tra SONNO e INIZIO di nuova giornata, ma non hai tempo per svegliarti, devi guidare la macchina, con attenzione.

E’ in quei momenti che immagino la vita di quella signora che attraversa sulle strisce, i suoi problemi, come avrà conosciuto il marito, è in quei momenti che penso alla mia amica in Australia, è in quei momenti che penso all’altra amica a Londra. E, senza tregua, abbandono la vita della signora, abbandono l’Australia, penso solo a Werewolves of London. Poi penso alle strade di Londra, e una cabina telefonica rossa vicino all’attraversamento pedonale mi fa tornare a casa.

Dove eravamo? Sì, giusto, le strisce pedonali. Oh, strisce, bianche. Mhh, ed ecco che parte White Lines portandosi dietro anche  il Film e le serate al Mataluna.

Hei, instancabile sognatore, non senti la saracinesca che cigola? E’ iniziata la giornata, buongiorno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.