Bucaneve

Tempo addietro, io, mauro, tara, siamo stati a fare un giretto in bici, i tre monti, Imola.
Durante la (tremenda) salita, un tizio mi fa: “Tu dalla faccia hai fame.”
(12:30, sole che batte, primo giro impegnativo, tu che dici?) “si!”
Bene, mentre gli altri due tentennavano, io già pensavo alle conseguenze: “è tutto gratis?”
(voce fuori campo di ae: PLUUUMMMAAAAA)
“si”

AAAAAAAAAAH  :Q____

cibo.. vino… gratis.. ahhhhhhhhh

Fast forward alla notte rosa, la notte della riviera piu’ figa del mondo dove tutti i giovani si divertono (orly?). 3 macchine. Noi da una parte di Cesenatico, gli altri 2 dall’altra parte.
Dopo qualche domanda al telefono “vedi il faro?” “alla tua destra?” “il traghetto sta andando verso ravenna?”, ci rendiamo conto che tra noi e loro c’è un canale.
Ok. Problema: Attraversare il canale.
Soluzione: Chiedere.

Fermo un tizio che passa con la barca.

“Scusi, ci potrebbe portare dall’altra parte?”
“Certo ragazzo!”

(tralasciando gli urli “behh queti siv!!” quando ha notato che non ero solo io ma anche gli altri 4), è stata un’esperienza stupenda, nonché la soluzione ai nostri problemi, e un giretto in barca, che non fa mai male (anche se di pochi metri).

Ancora fast forward a stasera.
Real, Porto Corsini, alla cassa. Io, Giulia, Martina.

Un tizio affamato si avvicina, cagando una parola ogni 2 minuti: “Ciao………………………Hhehhe………” “Voi.. Come..Vi..Chiamate?”
Noto la situazione e mi avvicino un po’ alle due donne per far capire “we, oh.. eh!”
sto tizio mi guarda, ride, e mi fa: “No ma io faccio il filo a te…” (o simile)
io: “bene, allora mi offri una birra, vero? :D”
tizio: “aejhhehehe… come……….eheh…vi.. chiamate?”
-.-°
vabbè.
chiaccherando scopriamo che ha 36 anni, divorziato, ubriaco ogni sera. bah.

Dopo circa 15 minuti mi ritrovo in fila alla cassa con sto qua, che mi stava offrendo veramente una birra.

Quando arriva il mio turno alla cassa, gli ripeto chiaramente “we, guarda che stai offrendo, dopo non voglio mica storie eh!”
risposta: silenzio. tira fuori i soldi. paga.

Mh. Scontrino alla mano me ne vado felicemente al bancone, tirando qualche occhiata alle due donne per sicurezza.

Mh.

Tutto questo per dire:

DIO! Sarà strano, ma sta gente sconosciuta è veramente GANZA.
Consiglio: parlate con tutti, di tutto, è bello.

Notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.